Lo sfogo del male

A volte cerco di ferire le persone.

Venerdì mi hanno fatto girare le palle parecchio, ero ubriaco, ero incazzato, e ho riversato quello che avevo dentro su una innocente ragazza. Non era ira, non era odio, era cattiveria, pura e semplice. Ho cercato di farla sentire una merda. Così, senza motivo, lei di certo non se lo meritava.

Ero incazzato e ho cercato di far, volutamente, star male una persona che non c’entrava un cazzo. Mi è venuta dentro una sorta di supponenza mista ad arroganza, una roba di altissimo livello ovviamente. Le ho detto: “vieni, parliamo, ti farò piangere, ti sfido” e col mio cazzo di sorrisino sarcastico l’ho presa e le ho detto delle cose personali che non avrebbe voluto sentire. E’ che voglio fare sempre quello che sà tutto lui, che capisce la gente meglio di se stessa, il superfigo insomma. Ora, è vero che capisco la gente, ma non sono un mago. Conoscere il mondo e le persone che ho intorno è la cosa che mi permette di avere tuttto sotto controllo, è il mio modo di vivere. Con lei ho cercato di far leva su quelli che presumevo essere i suoi punti deboli, ho cercato di scavare nei suoi sensi di colpa, non era neanche quello che pensavo di lei, era quello che pensavo la ferisse di più.

La scena è stata a dir poco patetica. Lei non pianse affatto, fortunatamente. Ripensandoci ora se fossi stato in lei avrei preso le redini del gioco per ferire me, ma probabilmente non avrebbe saputo dove andare a scavare per ferirmi. Tralaltro mi è sembrata più sicura di se stessa di quanto mi sarei mai immaginato, non sò se fosse per fare la dura davanti ad uno stronzo o se fosse vero, comunque complimenti.

Spero di avere l’occasione per scusarmi personalmente con lei e le sue amiche, nel frattempo queste sono le mie pubbliche scuse. Mi dispiace davvero per come mi sono comportato, sono stato un vero cafone, e tu di certo non te lo meritavi, scusa.

Lavorerò per cercare un modo di sfogare la mia cattiveria in altro modo, possibilmente non sulle persone innocenti. Spero che voi non siate bastardi come me.

This entry was posted in La mia vita and tagged . Bookmark the permalink.

9 Responses to Lo sfogo del male

  1. Arianna says:

    caro suby, hai veramente rotto con questa storia dell’alcool e del ferire le persone nei momenti di non lucidità. Anche a me è capitato di essere veramente fatta ma non per questo ho scaricato tutte le cose che avevo dentro al primo stronzo che passava.
    Al posto che chiedere scusa sul blog o via sms perchè invece non provi nei rari momenti di lucidità della tua esistenza, a farti un bell’esamino di coscienza e e a capire veramente che razza di persona sei.
    E non è affatto vero che capisci la gente..prima di dire ciò, dovresti prima finire di capire te stesso! o forse iniziare a farlo…
    E credimi, dispiace più a me per quella poverina che ti ha dovuto ascoltare e sopportare in quella triste serata…
    a presto, Ary

  2. Suby says:

    Volevo solo dire che questa volta non bloccherò commenti anche anonimi, anche peggiori. E incasserò in silenzio.

  3. Mary says:

    Solo una cosa mi chiedo: ma se fosse stato un uomo e avesse reagito sarebbe finita in rissa?
    E se così fosse tu avresti tirato in ballo un casino allucinante solo perchè eri “fuori”?
    Non è allora forse il caso di riconoscere che non sei in grado di gestire l’alcool fin dove credi tu ed evitare di metterti nei in qualche guaio?
    Perchè era una tipa ma se beccavi uno come mio fratello e lo insultava quello ti disfava, e con questo voglio solo dire che non essere “coscenti” di quello che si fa in questo mondo di merda è abbastanza rischioso, ed esagerare con gli insulti solo perchè eri ubriaco secondo me è da idioti. Va bene essere allegri, è bello bere non lo metto in dubbio ma bisogna porsi dei limiti se si vuole sopravvivere qui.
    Ubriacarsi da fare schifo tanto per secondo me non ha senso, posso capire ad una festa , posso capire l’essere brillo, ma l’essere ubriaco per poi non rispondere delle tue azioni no perchè uno si mette al livello degli animali.
    Se sai che il tuo essere ubriaco ti porta a fare e dire determinate cose forse è meglio che ammetti che non sei in grado di gestirla e eviti di ritrivarti un giorno in un casino più grande di te.
    Te lo dico davvero con il cuore, cerca di essere sempre cosciente di quello che fai, o per lo meno semi cosciente, perchè non sai mai chi puoi trovarti di fronte e la reazione di questo.

  4. Suby says:

    Non ho intenzione di usare l’alcol come scusa.
    E’ vero che se non fossi stato fatto non l’avrei fatto. Ma non l’ho fatto perchè ero ubriaco, l’ho fatto perchè volevo, e l’alcol ha bloccato le inibizioni che avrei avuto da sobrio.
    Perchè volevo farlo è la domanda più rilevante.

    Se ci fosse stato tuo fratello al suo posto sarei andato facilmente e velocemente al tappeto in quelle condizioni, sarebbe stato meglio, almeno sarebbe finita lì.

    Ad ogni modo hai ragione, e dovrei stare più attento.

  5. baldello105 says:

    Mi dispiace che tu trovi solo nell’acol la modalità con il quale sfogare i tuoi sentimenti, le tue paure, o semplicemente cio’ che pensi.Credo che tu non sia cosi’ intelligente come credi di essere visto che fai queste cose.
    Puoi conoscere la matematica sicuramente benissimo, ma se non sai “vivere” vali poco come persona.
    Per questo tuo modo d’essere perderai tutte le persone intelligenti che ti stanno vicino, perchè sicuramente potranno solo non accettare questo tuo modo di comportarti col tempo. Alla fine rimarrai solo se continui così.
    Non ti dico “cambia” perchè credo che non lo faresti, ti dico solo “rifletti”.
    Io, anche se non ti conosco, non credo che tu sia questo. Una mia amica riusciva a descriverti come una bellissima persona prima, con tante qualità. Adesso credo abbia smesso di farlo(chiediti perchè),e credo senza recupero, anzi ne sono sicuro.Peccato, grossa perdita.
    Mi dispiace per te.
    PS: io ti pongo la domanda “perchè l’hai fatto?”, ti do la possibilità di spiegarlo, magari aiuta la tua posizione.
    Ciao

  6. Mary says:

    Bè adesso fermi un attimo! Va bene tutto ma non è il caso di descriverlo come un futuro terrorista! Qui si sta parlando di un ragazzo che ha ammesso si essersi comportato da coglione e ha chiesto scusa; io nn bevo, non fumo e non mi drogo ma qnd voglio essere stronza ci riesco perfettamente indipendentemente da tutto. Baldello 105 dalla tua descrizione sembra che tu stia parlando di un ragazzo con gravi problemi di alcolismo, uno degno di andarsi a fare un bel mesetto in rehab ma non credo sia questo il caso. Il fatto che nel post precedente abbia scritto “Volevo solo dire che questa volta non bloccherò commenti anche anonimi, anche peggiori. E incasserò in silenzio.” non vuol dire che tu ti puoi permettere (a qnt pare senza neanche conoscerlo direttamente) di sparare a zero senza nè arte nè parte. E poi che cazzo di domanda è “perchè l’hai fatto?” non ti è mai capitato di trattare male una persona? Purtroppo non ci sono spiegazioni, in quel momento l’uomo si comporta da perfetto cretino ma credo che l’importante sia capirlo e cercare dicontrollarsi in futuro o per lo meno di controllare la cosa se si vuoel vivere in pace. Tutti siamo un po bastardi dentro solo che c’è chi non ha il coraggio delle proprie azioni, chi è molto più sensato e magari riesce a controllarsi bene e chi (come a volte capita a me) non riesce a trattenersi e combina cazzate. E poi CARO BALDELLO 105 leggi bene “Ero incazzato e ho cercato di far, volutamente, star male una persona che non c’entrava un cazzo.” ti ha già detto che si è comportato da coglione cos’altro ti deve spiegare? se la mente umana fosse così facile da capire non ci sarebbero tutte le strage che ci sono…sai una cosa, e scusami se mi permetto, ma qst tua presa di posizione di condanna mi sembra più un pelo sullo stomaco che avevi voglia di toglierti nei confronti dell’autore dell’articolo.
    “Una mia amica riusciva a descriverti come una bellissima persona prima, con tante qualità. Adesso credo abbia smesso di farlo(chiediti perchè),e credo senza recupero, anzi ne sono sicuro.Peccato, grossa perdita.” Domanda: ti ha rubato la ragazza o la tua amica è solo una sua ex ancora incazzata con lui? non capisco qst disfattismo nei confronti di una persona con la quale non hai mai avuto a che fare? Scusa ma te lo devo proprio dire…RIPIGLIATI!!!

  7. baldello105 says:

    Purtroppo è un mio difetto. Sono molto categorico nei giudizi. Credo che però il tuo commento sia esagerato.
    Ovviamente non mi metto al tuo livello e non scrivo quegli insulti a mio parere “bassi”. La mia è solo un opinione e basta. Non ci sono giudizi in quello che ho scritto, e se mi conoscessi lo sapresti. In questo riconosco il limite della scrittura, cioè che lascia ampie interpretazioni al modo di dire le cose.
    E’ vero, conosco una sua ex, ma lei ti posso assicurare che non istiga nessuno anzi ha sempre parlato bene di Suby, sono io che leggendo i post di questo blog mi sono fatto un’idea diversa da quella che aveva lei. Potrò averla?è lecito signorina mary? Grazie!
    Il “perchè”, l’ho scritto solamente perchè nella risposta al tuo stesso intervento, Suby ha scritto che la domanda che è da porsi, è perchè l’avrebbe fatto! solo per questo l’ho posta. Infatti, nonostante abbia scritto una marea di roba sul problema, credo che la reale motivazione della sua reazione non sia uscita fuori. Questa è solo una mia impressione, e se forse imparassi a leggere tra le righe, cara mary, l’avresti capito anche tu.
    Comunque è vero, non ho una grande simpatia per lui. Adoro la sua ex, e sono un pò geloso del fatto che un elemento del genere abbia avuto la fortuna di tenerla al suo fianco per un anno. E’ vero, rosico un pò, e magari c’è un pò di cattiveria in quello che scrivo, per questo motivo, ma alla base penso veramente che dovrebbe cambiare atteggiamento, in primis per se stesso, e per rispetto nei confronti degli altri.
    Mi dispiace che tu sia stata offensiva, io non lo sarò con te. Trovo che il tuo commento sia di una bassezza deplorevole.
    Questa è sempre la mia idea. Sottolineo che nello scrivere non offendo mai nessuno, do solo opinioni.
    Spesso sono molto diretto, ma Mary sono fatto così!
    PS: non credo che Suby se la sia presa, se comunque ti interessa fare “l’avvocato delle cause perse” da grande, avviso mio padre, così magari ti recluta in studio! scherzo!
    Lo so, sono un gran provocatore.
    Ciao,
    “il baldo”

  8. Gem says:

    “Credo che tu non sia cosi’ intelligente come credi di essere”… “un elemento del genere”…x fortuna che tu non sei offensivo!
    E’ di una bassezza deplorevole dare giudizi (scusa…opinioni) nei confronti di una persona a priori, ma, se neanche la si conosce, la cosa diventa anche un pò ridicola… ,
    Evidentemente se la tua amica ha scelto lui e non te un motivo ci sarà….fattene una ragione!!!!
    L’ultima cosa…aiutaci a leggere tra le righe dato che sei così in gamba!

  9. baldello105 says:

    Ogni persona è libera dire quello che vuole, ed è cio’ che ho fatto.Non volevo offendere comunque, lo ribadisco.
    Tra le righe si legge che c’è una persona che soffre per qualcosa, ma non so cosa. Ecco perchè si è arrabbiato così tanto. Credo che ci sia qualcosa che lo fa star male, ma che non riesce ad espellere.Non so se sentimenti repressi, paure, problemi vari, che ha “vomitato” addosso a quella povera ragazza, che è servita solo per sfogare qualcosa. E’ la mia impressione.Mi potrei sbagliare ovviamente.
    Smetto di scrivere, altrimenti finisce che litigo con chi non vorrei mai litigare. Scusa se non mi sono trattenuto ancora, ma è piu’ forte di me quando leggo certe cose.
    Non ti arrabbiare.
    PS:Ah, io non mi arrendo mai.Credo che le scelte sbagliate fatte in passato (errori), non precludano le migliori scelte del futuro.Non so se si capisce cosa voglio dire.
    “il baldo”

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

*

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>